Sostieni MJETCLUB con una donazione

delucidazione articolo 126 bis codice della strada

Usa questo Forum per discussioni generiche legate ai problemi delle Omologazioni in Italia sulle multe, sui collaudi e per finire sulle assicurazioni.

Moderatore: Moderatori

Messaggio
Autore
bianconero
Multijettista Km Zero
Multijettista Km Zero
Messaggi: 17
Iscritto il: 4 agosto 2006, 23:17
Località: Massa
Contatta:

delucidazione articolo 126 bis codice della strada

#1 Messaggioda bianconero » 7 luglio 2009, 14:41

salve, ho ricevuto il verbale di una contravvenzione con sanzione di 150 euro + 10 punti + sospensione da 1 a 3 mesi

dato che l'automobile è utilizzata da piu persone non sono a conoscenza del conducente al momento dell'infrazione, quindi sarei propenso a pagare la contravvenzione omettendo i dati del conducente, che secondo quanto ho capito comporta un'ulteriore sanzione da euro 250 a 1000

ma ora veniamo al mio dubbio agendo in questo modo, oltre alla sanzione amministrativa ulteriore per l'omessa comunicazione del conducente, ci sono altre cose che dovrei sapere?
nel senso, rimane qualche traccia sull'intestatario del veicolo di quella determinata infrazione? o tutto si limita alla sanzione?

spero che qualcuno di voi sappia come funziona sta cosa..
FORZA FIDEL

Linux
Multijettista Biturbo
Multijettista Biturbo
Messaggi: 3528
Iscritto il: 11 aprile 2007, 0:15
Località: Roma

#2 Messaggioda Linux » 7 luglio 2009, 17:15

Aspetta speed che lui sicuramente lo saprà con esattezza.

Avatar utente
speed
Multijettista Biturbo
Multijettista Biturbo
Messaggi: 3091
Iscritto il: 1 novembre 2006, 13:57
Località: Napoli e in giro.

#3 Messaggioda speed » 7 luglio 2009, 19:14

:grin: eccomi.

L’art. 126 bis, comma 2, C.d.S. recita che "Nel caso di mancata identificazione del conducente, la segnalazione deve essere effettuata a carico del proprietario del veicolo, salvo che lo stesso non comunichi, entro trenta giorni dalla richiesta, all’organo di polizia che procede i dati personali e della patente del conducente al momento della commessa violazione. Se il proprietario del veicolo omette di fornirli, si applica a suo carico la sanzione prevista dall’art. 180, comma 8. del C.d.S ovvero il proprietario del veicolo, senza giustificato motivo, non ottemperi all'invito dell'Autorità di presentarsi, entro il termine stabilito dall'invito medesimo, ad uffici dì Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale e Provinciale per fornire informazioni o esibire documenti ai fini dell'accertamento delle violazioni amministrative in materia di circolazione stradale, è soggetto al pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria nonché all'applicazione, da parte dell'ufficio dal quale dipende l'organo accertatore, della sanzione prevista per la mancanza del documento da presentare.

Per la domanda che hai fatto, trattandosi di sanzione amministrativa non rimane nulla puoi stare tranquillo, le cose che restano sono altre :goodman:
Immagine

bianconero
Multijettista Km Zero
Multijettista Km Zero
Messaggi: 17
Iscritto il: 4 agosto 2006, 23:17
Località: Massa
Contatta:

#4 Messaggioda bianconero » 7 luglio 2009, 21:14

chiedevo perche siccome avevo letto che in caso di infrazione dello stesso tipo nel corso dei due anni successivi c'erano delle sanzioni diciamo cosi peggiori,
e volevo sapere appunto se questa infrazione rimaneva cmq a carico dell'intestatario dellauto sulla sua patente insomma :D

....e altra cosa..procedendo come pensavo di fare io è sufficiente non comunicare nulla vero? non è piu come appena uscita la legge che venivano decurtati i punti all'intestatario...
FORZA FIDEL


Torna a “Codice della strada, omologazioni e assicurazioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite